Salta al contenuto principale

Aeromodellismo e disabilità

Aeromodellismo e disabilità:
l'impegno dell'Associazione di aeromodellismo 250° Squadron Royal Air Force a favore di chi è meno fortunato di noi.
 
Si è svolto domenica 20 maggio l'incontro fortemente voluto dal presidente Gianni Caporale e da tutto il gruppo di aeromodellisti a favore della comunità di disabili Piergiorgio.
L’evento ha ottenuto il Patrocinio delle due Amministrazioni Comunali di Udine e Mortegliano, il gruppo di appassionati come ogni anno dedica uno spazio alle persone meno fortunate e dopo la positiva esperienza dello scorso anno in compagnia dei ragazzi della comunità La Viarte di Santa Maria la Longa, quest’anno l'invito è stato rivolto alla Comunità disabili Piergiorgio di Udine.
Aeromodellismo non solo come hobby-sport ma anche come impegno sociale, una giornata che a partire dalle 10 del mattino ha tenuto tutti con lo sguardo alzato al cielo ad ammirare le splendide evoluzioni dei modelli di aerei, elicotteri e multirotori, con esercitazioni pratiche al simulatore di volo che hanno permesso a tutti gli invitati di poter familiarizzare con i comandi. 
Una grandiosa iniziativa che è riuscita a creare un momento di evasione dalla noiosa routine cui molto spesso sono obbligati i portatori di disabilità.
 
“Ci avete regalato tante emozioni… e le emozioni sono per tutti”… questa sicuramente la frase che nella sua fantastica semplicità meglio ha descritto  l’esperienza vissuta.
 
"Grazie al vostro buon cuore alcune persone “meno fortunate” hanno potuto sentirsi  vive, circondate da tanto affetto  e da belle emozioni in una splendida giornata di sole e di vento. Grazie infinite di cuore"... queste le toccanti parole di Lucia, portavoce della Comunità Piergiorgio di Udine.